Pubblicazioni

L’Ottocento a Navelli

  • 23 Aprile 2012

Continua il cammino di ricostruzione della storia di Navelli attraverso la pubblicazione del secondo volume dedicato agli avvenimenti storici e di vita quotidiana relativi all’Ottocento. L’Ottocento è il secolo delle rivoluzioni e delle riforme che hanno segnato il futuro dei borghi di Navelli e Civitaretenga con la loro unione sotto un’unica municipalità. Grandi opere sono state intraprese in questo secolo, opere che hanno segnato il miglioramento delle condizioni di vita di tutti gli abitanti del comune: la viabilità che ha interrotto l’isolamento e ha eliminato le difficoltà di comunicazione con la costa e con il capoluogo aquilano, l’acquedotto e la realizzazione dei cimiteri. È in questo secolo che viene istituito lo stato civile che permette di conoscere la vita quotidiana degli abitanti e la storia delle famiglie del paese.

Indice del volume
Saluto del Sindaco Paolo Federico;
Navelli e Civitaretenga: due borghi una storia di Rosalba Scirè e Rocco Di Ciero;
Navelli e l’Ottocento; struttura socio-economica di Nunzio Renzetti;
La famiglia Piccioli nell’Ottocento di Maria Teresa Piccioli;
Le Relazioni “Ad Limina Apostolarum” e visite Pastorali in Navelli e Civitaretenga di Paola Poli;
Società e crimine attraverso le carte della Corte d’Assise di Miria Ciarma;
Navelli tra Sette ed Ottocento di Paola Nardone.